Cecilia Canziani

Cecilia Canziani (Roma, 1976) è una curatrice indipendente e storica dell’arte. Ha conseguito il dottorato di ricerca presso la Scuola di Dottorato in Storia dell’Arte, Archeologia e Storia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II nel 2014, con una ricerca dal titolo Il memoriale e il filmico. Insegna Storia dell’arte contemporanea presso American University in Rome e l’Università di Roma Tor Vergata e coordina il cfA in studi curatoriali presso IED Roma.

Come curatrice indipendente sta attualmente collaborando con La Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma, come co-curatrice della mostra Io dico io e con il MAXXI L’Aquila per cui segue l’opera site specific di Anastasia Potemkina, prodotta dalla Fondazione MAXXI in collaborazione con V-A-C, Mosca, e con l’artista Chiara Camoni porta avanti il progetto La giusta misura, una pratica di condivisione e ridistribuzione di saperi. Recentemente ha inoltre collaborato a un progetto di ricerca sull’arte negli spazi pubblici pubblicato sulla piattaforma digitale Luoghi del contemporaneo, commissionata dal Ministero della Cultura Italiano. Collabora regolarmente con Flash Art, suoi testi su artisti contemporanei italiani e internazionali compaiono in cataloghi e monografie. 

Contattaci

13 + 8 =

Contatti

Per contattarci, compila il form qui sotto o scrivici a inforomaxroma@gmail.com

Per l’adesione all’Associazione Roma Ricerca Roma, si prega di:

1) versare la quota associativa minima di 40€ per i soci ordinari, 20€ per studenti, dottorandi e lavoratori precari, tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato a “Roma Ricerca Roma” presso la Banca Etica, Iban: IT60Z0501803200000016845653, indicando nella causale nome, cognome e anno a cui si riferisce il versamento. Sono graditi anche contributi superiori da parte di iscritti sostenitori.

2) Inviare poi a inforomaxroma@gmail.com il formulario (che si scarica qui) contenente i propri recapiti e altre informazioni anagrafiche per il registro dei soci debitamente compilato e firmato (senza questo invio, l’Associazione non ha modo di tenere i contatti con gli associati).

3) Per partecipare a uno (o anche più di uno) degli 11 gruppi di lavoro attraverso i quali si articola il lavoro di Roma Ricerca Roma, compilare e inviare a inforomaxroma@gmail.com un altro formulario, che si può scaricare qui. I gruppi si occupano di questioni cruciali per il futuro della città. Ognuno di essi ha messo a punto un dossier che è divenuto oggetto di presentazione e discussione con cittadini ed esperti.

4) Una volta iscritti all’Associazione, vi suggeriamo anche di iscrivervi alla nostra newsletter, in modo da essere sempre informati delle attività in corso, delle iniziative pubbliche e delle novità pubblicate sul sito. Per farlo, potete usare l’apposito bottone che trovate sulla homepage del siti (https://www.ricercaroma.it/)

 

Iscriviti alla Newsletter