Cecilia Canziani

Cecilia Canziani (Roma, 1976) è una curatrice indipendente e storica dell’arte. Ha conseguito il dottorato di ricerca presso la Scuola di Dottorato in Storia dell’Arte, Archeologia e Storia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II nel 2014, con una ricerca dal titolo Il memoriale e il filmico. Insegna Storia dell’arte contemporanea presso American University in Rome e l’Università di Roma Tor Vergata e coordina il cfA in studi curatoriali presso IED Roma.

Come curatrice indipendente sta attualmente collaborando con La Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma, come co-curatrice della mostra Io dico io e con il MAXXI L’Aquila per cui segue l’opera site specific di Anastasia Potemkina, prodotta dalla Fondazione MAXXI in collaborazione con V-A-C, Mosca, e con l’artista Chiara Camoni porta avanti il progetto La giusta misura, una pratica di condivisione e ridistribuzione di saperi. Recentemente ha inoltre collaborato a un progetto di ricerca sull’arte negli spazi pubblici pubblicato sulla piattaforma digitale Luoghi del contemporaneo, commissionata dal Ministero della Cultura Italiano. Collabora regolarmente con Flash Art, suoi testi su artisti contemporanei italiani e internazionali compaiono in cataloghi e monografie. 

Contattaci

4 + 15 =

Iscriviti alla Newsletter