Alfredo Macchiati

Dopo essersi laureato in Economia e Commercio alla Sapienza di Roma entra al Servizio Studi della Banca d’Italia e perfeziona la sua preparazione di economista alla Northwestern University.
Successivamente la sua esperienza professionale matura nella direzione di uffici studi e affari istituzionali di enti e grandi imprese (Antitrust, Consob – dove è stato responsabile della Direzione Studi negli anni delle presidenze di Padoa Schioppa e Spaventa – Enel, Ferrovie dello Stato). Da qualche anno svolge l’attività di consulente presso una società internazionale.

All’attività professionale ha affiancato l’insegnamento universitario in numerose università italiane e attualmente è docente Politica Economica alla Università Luiss Guido Carli. Nel 2002 ha vinto il premio Capalbio per Diritto dell’Economia con il volume Insider trading – una regolazione difficile. E’ membro del comitato di direzione della rivista Mercato Concorrenza Regole (direttore Giuliano Amato), autore di numerosi saggi in materia privatizzazioni e regolamentazione e di alcuni volumi, pubblicati Donzelli e da Il Mulino (il più recente, 2016, Perché l’Italia cresce poco). Occasionalmente interviene su alcune testate nazionali (Il Foglio, Il Sole 24 Ore).

Contattaci

1 + 7 =

Per contattarci, compila il form qui sotto o scrivici a inforomaxroma@gmail.com

Per l’adesione all’Associazione Roma Ricerca Roma, si prega di:

1) versare la quota associativa minima di 50€ per i soci ordinari, 20€ per studenti, dottorandi e lavoratori precari, tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato a “Roma Ricerca Roma” presso la Banca Etica, Iban: IT60Z0501803200000016845653, indicando nella causale nome, cognome e anno a cui si riferisce il versamento. Sono graditi anche contributi superiori da parte di iscritti sostenitori.

2) Inviare poi a inforomaxroma@gmail.com il formulario (che si scarica qui) contenente i propri recapiti e altre informazioni anagrafiche per il registro dei soci debitamente compilato e firmato. E’ importante che venga fatto questo invio, o che – in ogni caso – ci segnaliate via email di esservi iscritti. Se questo non avviene, l’Associazione non ha modo di tenere i contatti con gli associati.

3) Iscriversi a uno (o anche più di uno) dei gruppi di lavoro attraverso i quali si articola il lavoro di Roma Ricerca Roma; per farlo compilare e inviare a inforomaxroma@gmail.com un altro formulario, che si scarica qui. I gruppi si occupano di questioni cruciali per il futuro della città.

4) Iscriversi alla newsletter di Roma Ricerca Roma, in modo da essere sempre informati delle attività in corso, delle iniziative pubbliche e delle novità pubblicate sul sito. Per farlo, potete usare l’apposito bottone che trovate sulla homepage del sito (https://www.ricercaroma.it/).

Iscriviti alla Newsletter